Vincono i Greens (8-4).

Partita dai ritmi bassi ieri sera allo Zara; parecchie defezioni e i presenti hanno tirato i remi in barca in vista della finalissima del prossimo lunedì. Si impongono facile i Greens per 8-4 dopo un inizio promettente dei Reds che nei primissimi minuti della partita si portavano subito sul 3-0 grazie ad un ispiratissimo Dell’Aquila che con tre pregevolissimi assist … Continua a leggere

Barzellette in dialetto

Un omo geloso marcio ritorna da un viaggio d’affari e prima d’entra ‘n casa ‘nterroga la portinaia. C’ è stato nessuno dalla mi’ moglie ‘n questi giorni? No, nessuno!…Sortanto ‘r macellaio, l’artro giorno! Ah, vabbene! Sì, però ‘un è ancora sceso!

Barzelletta della notte (35°)

Riprendiamo la pubblicazione della rubrica con un barzelletta inviatami da Giorgio. Pierino alla Luigina: – Scommetti 1€ che riesco a chiavarti senza toccarti? – Ma, dai, e’ impossibile! Ci sto! Pierino monta la Luigina e se la scopa con grande foga. La Luigina alla fine gli dice: – Hai visto! Mi hai toccato… E Pierino porgendole 1 €: – Va … Continua a leggere

Barzelletta della notte (34°)

Moratti va in chiesa. Ad un certo punto si sente una voce che dice: “MASSIMO………..MASSIMO……..” al che Moratti alza lo sguardo e dice:”Chi è????” e la voce:”MASSIMO SONO IO, SONO GESU’ !!!!!” Moratti:”E cosa vuoi da me?” GESU’ : “Massimo toglimi il chiodo dalla mano destra…” Moratti così si alza, si avvicina alla statua di Gesù e sfila il chiodo … Continua a leggere

Barzelletta della notte (33°)

Saddam domandò a Dio: – Come sarà l’Iraq fra 4 anni? E Dio gli rispose: – Sarà distrutto da innumerevoli bombe lanciate dagli americani! Saddam sedette a terra, piangendo disperato. Bush domandò a Dio: – Come saranno gli Stati Uniti fra 4 anni? E Dio rispose: – Saranno completamente contaminati da innumerevoli attacchi di bombe chimiche di Bin Laden! Bush … Continua a leggere

Barzelletta della notte (32°)

Un tizio muore e va in Paradiso. Dopo pochi secondi incontra un altro signore, anch’esso appena arrivato nell’aldilà, e gli chiede: – Scusi, posso sapere come è morto?- e il signore risponde: – Non ci crederà mai, ma sono morto congelato. – Congelato? Ma è terribile! – E lei invece, com’è morto? – Beh, io sono morto di felicità… – … Continua a leggere

Barzelletta della notte (29°)

Ragazzo e ragazza stanno assieme da un po’. Lei dedice che è il momento di far conoscere lui ai suoi genitori, dei distinti signori proprietari di una sontuosa villa nel mezzo della campagna. Una sera così organizzano una cena dai genitori: – Mamma mia, che bella villa! – pensa il ragazzo mentre si aggira per il parco antistante la casa … Continua a leggere