Gran finale allo Zara.

Bella serata finale ieri sera al Centro Sportivo Zara. Si è disputata infatti la finale del campionato 2009-2010 del Gruppocalcettolunedi che ha visto contrapposti i primi sedici in classifica schierati in due squadre otto contro otto. Le squadre sono così scese in campo:

WHITES:  Battistoni, Principe, Benedetti (1), Bertini (1), Tridenti, Pignatelli (1), Dell’Aquila (2), Santinelli (1);

BLACKS: Marazzato, Masi (1), Marasà (2), Insogna, Bertaccini, Del Torto (1), Perani, Regnini.

Si sono imposti i Whites per 6-4 al termine di una partita combattuta e ben giocata. I vincitori nell’arco di tutta la partita hanno dimostrato una migliore organizzazione di gioco capitalizzando al massimo le occasioni da gol; i Blacks sono stati sfortunati in alcuni episodi, un palo clamoroso e un paio di occasioni quasi a porta vuota quando  il risultato era ancora in bilico. Alla fine però ci sembra di poter affermare che il risultato abbia premiato la squadra che nell’arco dei 60 minuti  abbia giocato meglio.

PAGELLE:

WHITES: BATTISTONI, voto 6,5- incolpevole sui gol (o quasi), autore di un paio di interventi di pregevole fattura, indeciso su un’uscita che poteva creare qualche problema; PRINCIPE, voto 6,5- svaria  per tutta la partita in ogni zona del campo, fa sempre la cosa giusta al momento giusto, alla fine tira un pò i remi in barca, ma ha già speso moltissimo; BENEDETTI, voto 7 – dà sicurezza al reparto difensivo, non sbaglia mai un appoggio, autore di un gol che spezza l’equilibrio della partita; BERTINI, voto 6 – forse qualche tiro di troppo, ma si fa carico insieme al compagno di reparto Dell’Aquila di fare un pressing asfissiante sulle ripartenze degli avversari, autore di un bel gol; TRIDENTI, voto 6 – sulla fascia destra si sovrappone con Santinelli e Dell’Aquila, non rischia mai le giocate, efficace in copertura; PIGNATELLI, voto 7,5 – un gigante di centrocampo, tutte le giocate importanti partono dal suo piede, una sicurezza; DELL’AQUILA, voto 6,5, si è aggiudicato il premio Player of the Match, votato dai giocatori in campo più per la doppietta, inusuale per lui, che per la bontà della sua prestazione, comunque nel calcio chi segna ha sempre ragione; SANTINELLI, voto 6,5 – gran corridore e grande prestanza fisica, a volte confusionario ma autore di un gran gol da fuori area.

BLACKS: MARAZZATO, voto 6 – incolpevole sui gol alcuni dei quali subiti sotto misura; MASI, voto 6 – al rientro dopo due mesi di stop per infortunio e si è visto, sotto tono, poco incisivo, ma comunque autore di un gran gol da fuori area che ha sorpreso Battistoni; MARASA’, voto 7 – sopratutto per la doppietta realizzata, per il resto qualche buona giocata poi niente di più; INSOGNA, voto 5 – al di sotto delle aspettative, l’anno scorso in questo campo fu autore di sei gol, ieri non ha mai preso la porta, reduce da un’operazione e si vede; BERTACCINI, voto 7- preciso nei disimpegni e nei passaggi, sempre presente nella sua fascia di competenza e non solo, certo non si può pretendere da lui che faccia anche la differenza; DEL TORTO, voto 5 – condizionato da un fastidio muscolare, altre volte è stato più decisivo; PERANI, voto 5 – non essendo dotato di tecnica sopraffina  soffre il campo grande, lotta come sempre su ogni pallone, ma non è mai determinante come nel calcio a 5; REGNINI, voto 6 (di stima) – non è più il giocatore di qualche tempo fa, ormai gioca poco, ma a noi basta  averlo sempre presente, grazie Vincenzo.

Nel corso della serata si sono svolte le premiazioni delle varie classifiche:

Vincitore della Classifica Generale: Michele Marazzato (nella foto premiato da Alberto Bertini)

HPIM2282.JPG

 

Miglior marcatore: Marco Masi (premiato da Marco Perani)

HPIM2283.JPG

 

Premio Fedeltà ex-equo a Alberto Bertini e Michele Marazzato (premia Carlo Tridenti)

HPIM2285.JPG

 

Premio Miglior Portiere: Michele Marazzato (premia Antonio Battistoni)

HPIM2286.JPG

 

Quest’anno per la prima volta è stato introdotto il premio “Player of the match”

assegnato da tutti i giocatori al calciatore piùdecisivo della partita; è risultato

vincitore Angelo Dell’Aquila al termine di un testa a testa con Regnini

HPIM2287.JPG

 

Premio speciale a Vincenzo Regnini per il suo attaccamento al gruppo (premia Angelo Dell’Aquila)

HPIM2288.JPG

 

Un altro premio inedito al giocatore più “Perdente ma Divertente”, Giorgio

Bertaccini (premiato da Angelo Dell’Aquila

HPIM2290.JPG

 

Infine lo sponsor della serata, Enrico Stefanucci del Cemtro Sportivi Zara

(insieme ad Angelo Dell’Aquila e sullo sfondo Nicola Principe)

HPIM2295.JPG

 

Infine ecco le formazioni scese in campo:

BLACKS: In piedi Insogna, Regnini, Masi, Bdettaccini;

accosciati: Marazzato, Del Torto, Perani e Marasà.

HPIM2264.JPG

 

WHITES: In piedi Benedetti, Principe, Santinelli, Battistoni

accosciati: Pignatelli, Bertini, Tridenti e Dell’Aquila.

HPIM2263.JPG

Gran finale allo Zara.ultima modifica: 2010-06-08T10:53:18+02:00da sdylla1
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “Gran finale allo Zara.

  1. Bellissima serata, con tanti premi meritati altri divertenti, uno secondo me il più bello quello dato a Vincenzo, unica nota stonata e incomprensibile è non aver pensato a un premio speciale per il nostro Presidente del giovedì Nicola, come si fa a dimenticarci di un giocatore simile, che ci rallegra sempre con le sue giocate altamente tecniche, con le sue continue scorribande sul campo, con i suoi commenti calcistici sempre equilibrati di grande uomo dello sport….è inaccettabile non averci pensato…anche se qualcuno ieri sera a tavola sghignazzava contento ….

  2. Grazie Carlo ma io ieri sera ho ricevuto il regalo piu’ grande di tutti : una serata meravigliosa con delle persone fantastiche

  3. Carissimo Carlo, sempre presente e pungente pronto a smuovere le acque, devo ricordarti che i componenti della TRIADE per una questione di pudore e di buon senso non possono stabilire e proporre premi e riconoscimenti al loro interno, semmai sono gli altri a proporre per loro premi speciali. Gli unici premi aggiudicati sono quelli meritati sul campo.

  4. Mi spiace contraddirti Angelo perchè a Giorgio, che se no erro è un componente della TRIADE, è stato donato un premio speciale….da chi è stato proposto allora questo premio??!! Troppa pacata la risposta di Nicola forse deve smaltire ancora il liquore di vino passito, il liquore di melone e la vinazza di ieri sera???

  5. Con una musica di sottofondo cosi’ non potevo che essere
    mieloso…….ma visto i commenti gia’ numerosi penso che non resistero’ piu’ di tanto !!

  6. Giorgio il suo premio, ahimè per lui, se l’è “conquistato” sul campo; è stata una mia idea, come è stata una mia idea il “Player of the match” ed il premio speciale a Regnini; qualche edizione fa decidemmo di riconoscere il premio speciale a Bertini e ogni anno la TRIADE collegialmente o per iniziativa personale di qualcuno, ritiene di istituire ed assegnare questi riconoscimenti. Comunque Nicola o il sottoscritto o Giorgio non hanno bisogno di premi speciali, ma forse qualche attestazione e un pò di collaborazione in più aiuterebbe il nostro lavoro organizzativo invece di dare tutto per scontato. (Carlo non è diretto a te).

  7. Schermaglie, allusioni, spintarelle, come mi piace questo modo di solleticare, composto e simpatico, per favore non scendiamo negli eccessi, va bene così.
    E’ stata una bella serata, come del resto siamo abituati da tempo, grazie di nuovo per gli elogi che mi sono stati rivolti, ma come al solito ZERO TITULI, come si dice ora, tranne quello riconosciutomi da Angelo, che ha sollevato un accenno di polemica, ma ragazzi non è altro che una consolazione per aver collezionato più sconfitte di tutti !!!!!!!!!!!!!!!

  8. Stanotte appena tornato a casa dallo Zara, ancora inebriato da vino passito, vino frizzante, vino rosso, vino spumante, ecc…, mi sono lasciato andare nel compilare cronaca e pagelle della partita sottovalutando l’aspetto particolare della serata ed accumunare invece tutti in un grande 10 collettivo. Chiedo scusa quindi sopratutto per le insufficienze, Francesco, Marko, Michele I., chiedo scusa per qualche voto che forse poteva essere più alto, il 6 a Alberto piuttosto che il 6,5 a Nicola. Ma non si può azzeccarle tutte!!!
    A proposito condivido ciò che ha detto Giorgio: anche a me sta piacendo questo pungente botta e risposta, pertanto aspetto all’appello, Alberto, Beppe, Antonio, Marko che notoriamente non fanno mancare il loro contributo, più ovviamente tutti gli altri.

  9. I tornadi portano via quelli che stanno fermi sul campo come qualcuno ieri sera dopo appena mezz’ora di gioco, non certo quelli che corrono a favore di vento….sto ancora pensando a quell’assist perfetto che ho fatto dalla destra in corsa ,PENNELLANDO il pallone sui piedi di qualcuno che ahimè nonostante fosse stato attribuito alla griglia A, ha ciccato miseramente come uno, incredibile ma vero, della griglia C….che confusione queste griglie….la meglio è stata quella di ieri…alla brace.

  10. Per questa volta vi risparmio i miei commenti al fulmicotone, ho passato un anno e una serata fantastica con persone che fino a non molto tempo fa non conoscevo nemmeno, e che oggi posso dire di avere la fortuna di condividere con loro, sportivamente, polemicamente, uno sport fantastico come questo che riesce ad aggregare persone di ogni età, senza che questa sia fonte di discriminazione. (Giorgio è una battuta! e fra l’altro tanti saluti dal mio suocero)
    E’ per questi motivi e per moltri altri ancora che ometto volontariamente, causa mancanza di spazio a diposizione per elencare tutte le qualità umane e calcistiche di ognuno di voi, che vi ringrazio per avermi reso partecipe della vostra famiglia. Perchè in fondo è così che vi vedo, una famiglia dove si litiga, ci si scontra, ci si diverte, ci si confronta ma alla fine si vuole un gran bene.
    Grazie a tutti voi!!!!! non vedo l’ora che cominci il prossimo campionato!!!!!

  11. Una PENNELLATA in 60 minuti, anzi in 52 minuti perche’ neanche
    una finale merita puntualita’……mah, mi sembra un po’ pochino o forse il giusto per uno da griglia C !!!!
    Il fatto che qualcuno rimarca sempre i miei errori e’ la prova
    provata che IO sia da griglia A…..non ti aspetti certi errori.
    Molto bene Antonio da oggi non sei piu’ TALE ANTONIO.
    Un abbraccio a tutti parto per una mini vacanza quindi per
    i prossimi 5 giorni potete fare a meno di ” punzecchiare ”
    cercate altri…….Beppe per esempio !!

  12. Bravo ANTONIO ! Sei un signore e condivido il tuo esame del gruppo : spero tu vinca l’anno prosssimo!!
    Per Angelo e le votazioni(anche se sono in ritardo) va tutto benissimo: i voti sono perfetti, lo spirito d’insieme non deve annullare la visione tecnica.. perfetta,come sempre, di Angelo!!

Lascia un commento