In giro per la nostra bella Italia

1330488925.jpgSiamo nel cuore del Mar Tirreno, su un’isola dell’arcipelago Pontino che è meta vacanziera, ma che non si è mai arresa alle regole invasive del turismo di massa e della mondanità, un piccolo paradiso di tufo che porta addosso i segni di epoche lontane e recenti, un ancolo di mediterraneo privo di discoteche e villaggi turistici. (estratto dalla rivista “Il Turismo culturale”).

Isola di origine vulcanica dal paesaggio aspro e mare limpidissimo, Ventotene è citata nell’Odissea come l’isola delle sirene. E’ stata una delle località di vacanza preferite dai Romani e le tracce della loro presenza sin dall’antichità sono numerose. Innanzitutto, vi è il porto, scavato nella roccia di tufo. Nei pressi del porto si può poi ammirare la peschiera. Ci sono poi i resti di Villa Giulia, sulla punta Eolo.

Come Ponza e le altre Isole Pontine, anche Ventotene è ricca di spiagge e calette, alcune raggiungibili solo dal mare. La sabbia scura rivela l’origine vulcanica. Tra le spiagge facilmente raggiungibili a piedi la più famosa è la bellissima Cala Nave, con la sabbia scura che rivela l’origine vulcanica dell’isola. Molto ferquentatata nei mesi estivi, dispone di servizi e confort di vario genere tra cui ristoranti, noleggio ombrelloni e lettini, noleggio canoe.

Ventotene, Parata GrandeAltre spiagge e calette dove fare il bagno e prendere il sole sono Cala Rossano,Parata Grande,Parata della Postina,Cala Battaglia. La maggior parte delle spiagge di Ventotene sono di piccole dimensione, di sabbia e roccia di tufo nera. Capo dell’Arco è un promontorio roccioso all’estremo sud dell’isola e ne è forse il punto più suggestivo. Sul promontorio ci sono delle bellissime piscine naturali.

Il versante orientale è alto e piatto. La spiaggia di Piana di Pascone offre il contrasto fra l’azzurro del mare e il nero della pietra. Punta Eolo, il punto più settentrionale di Ventotene, ha degli scogli lisci. Da qui si possono ammirare gli scogli chiamati Sconcigli

Che ne dite???

In giro per la nostra bella Italiaultima modifica: 2008-07-27T20:01:10+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “In giro per la nostra bella Italia

Lascia un commento