Si fa per parlare…

6b226a7892e1554340b007e81eebf316.jpgSiamo fuori dall’Europeo. La Spagna che non ci batteva in occasioni ufficiali da quasi un secolo ci ha mandato a casa. In questo paese di commissari tecnici anch’io mi voglio sbilanciare e fare alcune considerazioni sulla partita di ieri sera, tralasciando volutamente tutta la conduzione tecnica di questi due anni. Quattro sono stati i momenti tattici discutibili. Il primo, la sostituzione di Pirlo; invece di far giocare l’unico con i “piedi buoni” (Camoranesi) si preferisce Aquilani, ottimo giocatore, ma con altre caratteristiche; abbiamo giocato con un centrocampèo di incontristi (De Rossi, Aquilani e Ambrosini) senza nessuno che impostasse l’azione; l’italo-argentino, pur non essendo il suo ruolo poteva per una partita ricoprirlo, essendo l’unico che poteva far partire il gioco e saltare l’uomo creando quella superiorità numerica che liberava una delle punte. Il secondo aspetto, Cassano; se lo fai giocare non lo imbrigli a fare il compitino di appoggiare la palla e basta; se giochi con Cassano gli fai fare le cose che sa fare e lo lasci libero senza gabbie mentali, d’altronde quei giocatori sono così e così devono giocare. Il terzo aspetto, Toni; che è arrivato stanco a questo appuntamento è stato chiaro, ma la colpa del c.t. è quella di non aver creduto nelle sua alternativa, Borriello. Già in occasione di Italia-Francia sul 2-0 a mezz’ora dalla fine poteva buttarlo nella mischia per provarlo ed eventualmente poi utilizzarlo ieri quando era palese la scarsa vena del centravanti titolare. Quarto aspetto, l’atteggiamento tattico; sembrava che dovessimo incontrare degli extra-terrestri (e loro avevano più paura di noi), troppo remissivi, in fondo i campioni del mondo eravamo noi, era loro che non ci battevano da una vita, tatticamente siamo andati indietro di trent’anni quando andavamo all’estero e pensavamo solo a difenderci, ieri con la partita e l’europeo abbiamo perso anche la dignità calcistica.

Si fa per parlare…ultima modifica: 2008-06-23T16:31:27+02:00da sdylla1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento