Regular season: verdetti.

La partita disputata stasera ha sancito la fine della regular season del campionato 2007/2008 di calcetto. L’ultimo atto ufficiale si celebrerà lunedì 9 giugno p.v.. Ma andiamo per ordine; la classifica individuale finale risulta così essere definita (prime dieci posizioni): TOP FIVE – Masi 35, Bertini 31, Marazzato 30, Bertaccini 29, Sartori 28; SECOND FIVE – Perani 27, Tridenti 25, Dell’Aquila 21, Principe 20, Regnini (wild card); pertanto la finale vedrà contrapposte queste due formazioni; il vincitore della classifica individuale è Marco Masi con 35 punti. Per quanto riguarda il titolo di capocannoniere le prime tre posizioni sono: Sartori 58 gol, Perani 54 gol e Masi 52 gol; pertanto Marcello Sartori si aggiudica il titolo di capocannoniere. Il premio fedeltà lo vince invece con 31 presenze su 31 partite (sempre presente), Carlo Tridenti, ma anche Bertaccini (1 assenza) e Masi (2 assenze) hanno dato prova di grande fedeltà.

Fin qui i numeri, poi ognuno di noi può leggerli come vuole e dare significati diversificati: io personalmente evidenzio tre dati: le 31/31 presenze di Carlo, 2,70 il quoziente reti di Marko Perani quasi tre gol a partita ed i 31 punti di Bertini che nonostante fosse il primo giocatore a disposizione dopo i primi dieci, ha ottenuto 27 presenze ed un punteggio eccezionale.

Invito tutti gli amici a dire la propria opinione.

Lunedì 2 giugno è festa  e non si gioca, ci vediamo direttamente il 9 per il gran finale: partita, cena e premiazioni. Ciao.

Angelo.

Regular season: verdetti.ultima modifica: 2008-05-27T00:51:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Regular season: verdetti.

  1. Amici tutti, sono tornato ora dal pronto soccorso dove mi ero recato con Marco, perchè Angelo ha avuto in serata un piccolo incidente stradale con lo scooter, nulla di grave, ripeto nulla di grave, tranquilli, lo abbiamo lasciato verso mezzanotte che lo portavano in ortopedia per un controllo più approfondito per sospetta contusione alla caviglia. Stiamogli vicino in questo periodo, perchè conoscendolo gli gireranno le palle a mille, e oltre al lavoro purtroppo dovrà ridisegnare quel progetto al quale teneva tanto, e tanto ci si è dedicato, sapete a cosa mi riferisco. L’aiuteremo perchè tutto sia come ha previsto. Giorgio.

  2. Un grosso augurio ad Angelo di pronta guarigione per rivederlo ancora piu’ forte tra i pali o all’attacco nel campo di Zara.
    Auguri anche a Giorgio che il 28 maggio di pochi anni fa’ veniva al mondo per la felicità di tutti gli esseri viventi.
    Peccato che un anno sempre di questo giorno la festa fu rovinata da una partita tutta italiana dove la sua squadra del cuore aimè perse la Champions League.
    Dai Giorgio, vedrai che prima o poi anche nel 2455 potrebbe succedere come è successo al Milan che si è preso la rivincita con il Liverpool.

Lascia un commento